Come scegliere un’assicurazione vita

Spesso si fa riferimento alle assicurazioni sulla vita come ad unico prodotto assicurativo. In realtà le polizze vita si differenziano tra loro per caratteristiche e durata, con prodotti anche sostanzialmente diversi l’uno dall’altro. Scopriamo quindi le caratteristiche da tenere presenti prima della scelta, con le differenze che intercorrono tra le principali tipologie di assicurazioni. Al termine della lettura sarà molto più chiaro quale polizza vita scegliere in base ai proprio bisogni.

(Potrai leggere il resto dopo, con calma.)


Perché un’assicurazione vita

Le motivazioni che inducono alla scelta di una polizza vita possono essere molte e variare da persona a persona o in base al mutare delle esigenze della vita. Chiedersi il motivo per il quale si desidera sottoscrivere una polizza vita è il primo passo per individuare il prodotto che maggiormente corrisponde ai proprio bisogni.

Diverse esigenze = prodotti diversi

Il mercato delle polizze vita online e offline offre prodotti diversificati in base ai possibili bisogni degli assicurati. In alcuni casi la motivazione è facilmente individuabile nel nome stesso della polizza vita, anche se spesso le assicurazioni adottano nomi commerciali diversi anche per questa tipologia di prodotti.

Ad esempio le polizze mutuo sono pensate espressamente per la protezione dei famigliari in caso di decesso, grave infortunio o impossibilità di ottenere un reddito da parte del capofamiglia o del maggiore percettore di reddito.

Analoga è la questione delle polizze vita caso morte, espressamente pensate per garantire una rendita o in capitale in caso di decesso del sottoscrittore.

Non tutti i prodotti però hanno una finalità specifica connessa alla denominazione. In questi casi è bene riflettere più attentamente sulle esigenze assicurative. Vediamo come nei paragrafi che seguono.

Investire o accumulare?

Accumulare un capitale sicuro da poter utilizzare in caso di bisogno, garantirsi una rendita o investire sono tre delle esigenze finanziarie a cui possono rispondere le polizze vita.

Questi tre obiettivi sono però molto diversi tra loro, e per questo per ognuno di essi è maggiormente consigliato un prodotto rispetto ad un altro.

Chi vuole garantirsi un capitale futuro o garantirlo ai beneficiari della polizza potrebbe optare tra una polizza vita caso vita o caso morte, o ancora una polizza mista, cioè un prodotto che unisce le caratteristiche delle due tipologie precedenti (per tutti i dettagli sui singoli prodotti rimandiamo alle schede specifiche presenti nel sito).

Gli assicurati che desiderano invece un prodotto in grado di garantire un capitale futuro, ma con la possibilità di accumulare interessi maggiori, possono optare per i prodotti collegati a strumenti finanziari come le polizze index linked, unit linked o le polizze rivalutabili. Questi tre prodotti sono diversi tra loro ma hanno in comune la possibilità di guadagni più o meno elevati, comunque sempre legati all’andamento di uno strumento finanziario ad essi collegato.

Alcuni prodotti garantiscono un rendimento minimo o ancora il mantenimento totale del capitale investito, ma questi aspetti specifici variano notevolmente da un prodotto all’altro e andrebbero perciò valutati singolarmente prima della sottoscrizione della polizza.

ATTENZIONE –investire senza rischi. Anche se appartengono alla categoria delle assicurazioni sulla vita, alcune polizze hanno caratteristiche e rischi simili a quelli di veri e propri prodotti di investimento. Prima della sottoscrizione è sempre consigliato leggere i fogli informativi e comprenderne a fondo le modalità di funzionamento, le possibilità di rendimento e gli eventuali rischi per il capitale investito.

Per sé o per gli altri

Un altro degli aspetti da valutare prima di scegliere una polizza vita riguarda il beneficiario o i beneficiari della polizza stessa.

Se la polizza viene sottoscritta per i propri bisogno futuri, sono consigliate le polizze caso vita, la tipologia long term care o i prodotti che consentono l’accumulo di un capitale o di una rendita, magari da utilizzare come integrazione per la pensione.

Diversamente, se si intende garantire un capitale o una rendita ad un’altra persona (come nel caso di un coniuge, dei figli o di altre persone anche non legate da rapporti famigliari), è consigliato valutare le polizze caso morte o miste, che garantiscono un rendimento o un capitale in caso di decesso del sottoscrittore.

Polizza a vita o temporanea

Collegato a quanto appena detto è il discorso sulla durata temporale di una polizza vita.

Oltre alle polizze a vita intera, è infatti possibile scegliere anche prodotti assicurativi dalla durata temporale limitata, perfetti ad esempio nel caso in cui si ritenga che possano essere maggiori i rischi di scomparsa solo in un determinato periodo. Sono molte le possibilità di applicazione di questo tipo di prodotto, ma citiamo ad esempio le trasferte temporanee in paesi ad alto rischio o ancora l’esercizio di professioni che possono mettere fortemente a rischio l’incolumità del lavoratore.

Una polizza temporanea può essere legata anche ad una situazione finanziaria specifica, come ad esempio la sottoscrizione di un mutuo.

La periodicità del premio

Un altro aspetto da valutare per scegliere un’assicurazione sulla vita, riguarda una caratteristica importante del singolo prodotto assicurativo e cioè la periodicità del premio.

Questo aspetto andrebbe valutato attentamente in base alle possibilità finanziarie al momento della sottoscrizione.

Le principali modalità di versamento previste sono:
• Premio unico
• Premio annuo
• Premio periodico
Dove con la terza tipologia disi intende un premio da versare in più volte, secondo una periodicità che può variare da prodotto a prodotto.

Oltre a queste tre periodicità principali è inoltre possibile che il prodotto assicurativo sulla vita preveda ulteriori possibilità di versamenti aperiodici, anche se di solito questa forma è legata a prodotti con caratteristiche di investimento.

Scegliere una polizza vita: i preventivi ed il confronto

A questo punto scegliere un’assicurazione sulla vita dovrebbe essere un processo un po’ più facile.

Per una scelta ancora più semplice consigliamo di utilizzare un comparatore di polizze online, in modo da ottenere più preventivi che corrispondono alle esigenze di prodotto specifiche per ogni singola persona.

Per conoscere nel dettaglio come confrontare tra loro le polizze vita rimandiamo alla guida specifica presente su questo sito, mentre per ogni dubbio relativo ad un prodotto consigliamo sempre di richiedere il maggior numero di informazioni all’assistenza clienti della compagnia assicurativa prima della sottoscrizione.

Come scegliere un’assicurazione vita
Vota Questo Articolo


⇒ Preventivi Polizze Vita

Ultimo aggiornamento: 14/11/2018

ASSICURAZIONE VITA
PREVENTIVO GRATIS
Mettiti in contatto gratis e senza impegno con esperti della tua zona


CALCOLA GRATIS E SENZA IMPEGNO

Hai dubbi? Facci una domanda!