- Assicurazioni Casa

Scopriamo, con la guida che segue, tutto ciò che è importante sapere prima di scegliere una polizza assicurativa sulla casa per orientarsi al meglio tra le diverse tipologie ed opzioni assicurative dei prodotti presenti sul mercato.

Cos’è una polizza casa

In linea generale, una polizza casa è un’assicurazione che permette di assicurare la propria abitazione contro una serie di eventi più o meno gravi che potrebbero compromettere in parte o totalmente l’utilizzo dell’abitazione e del suo contenuto.

A seconda dell’assicurazione scelta, variano anche le coperture comprese, così come diverse possono essere le possibilità di rimborso.

Le diverse tipologie

Come anticipato esistono molte tipologie di prodotti destinati all’assicurazione casa. Vediamo le più comuni in un elenco non esaustivo, in quanto spesso le compagnie assicurative propongono abbinamenti che uniscono queste categorie in un unico prodotto, o con moduli attivabili a seconda delle esigenze specifiche del cliente.

Le assicurazioni casa

Di solito con questa tipologia si intende un prodotto generico di assicurazione sulla casa, che comprende una serie più o meno lunga di protezioni. L’utilizzo del termine generico assicurazione casa, dice poco in merito alle eventualità coperte dalla polizza abitazione; questa è la motivazione per la quale consigliamo sempre di verificare con attenzione quali coperture sono presenti nel prodotto offerto prima della sottoscrizione.

Le assicurazioni casa comprendono comunque di solito al meno la responsabilità civile per la protezione dagli eventi che potrebbero verificarsi nei pressi dell’abitazione (è la cosiddetta responsabilità civile proprietà), mentre altre includono anche la responsabilità civile per la conduzione e la famiglia, che protegge anche dagli eventi causati involontariamente dai famigliari o legati al mantenimento della casa (è il caso del classico esempio del vaso di fiori che cade da un balcone).

Le assicurazioni per mutuo

Le polizze assicurative per mutuo comprendono di solito la copertura contro l’incendio e lo scoppio dell’edificio o dell’appartamento. Di questa tipologia parleremo più approfonditamente nella scheda dedicata, ma è bene sapere che si solito le assicurazioni casa richieste per la concessione di un mutuo proteggono solo l’edificio, e non il suo contenuto o i proprietari dell’abitazione.

L’assicurazione casa con furto

La protezione contro i furti è di solito una copertura accessoria rispetto alle polizze casa più comunemente intese, e permette di proteggere l’abitazione ed il suo contenuto da eventuali furti o rapine. Molto differenziati tra loro, i prodotti assicurativi relativi al furto si distinguono soprattutto per l’ammontare dei rimborsi possibili, che si differenziano in maniera anche importante.

Il tipo di risarcimento

Un fattore molto importante in un’assicurazione casa riguarda il tipo di risarcimento previsto nel caso si verifichi uno degli eventi contro i quali si è assicurati. Infatti il risarcimento può essere di due tipologie:
Risarcimento completo: copre per intero il danno causato alla casa, al suo contenuto o per gli eventi correlati.
Risarcimento parziale: la polizza prevede il risarcimento per le eventualità contro le quali ci si assicura per una quota percentuale, precisata nel contratto di asscisurazione. In pratica nel caso in cui si verifichi uno degli eventi contro i quali ci si assicura, l’assicurazione rimborserà il danno solo per la percentuale concordata.

Il risarcimento completo o parziale non deve però essere confuso con la franchigia, un’ulteriore caratteristica che influenza però i risarcimenti, anche se in maniera differente.

Le assicurazioni casa con franchigia

I prodotti assicurativi per la casa con la presenza di una franchigia, prevedono che il risarcimento avvenga solo se il danno è superiore ad una cifra determinata in fase di sottoscrizione del contratto. In caso contrario è il contraente a doversi fare carico del danno; se il danno è invece superiore, di solito l’assicurazione copre la parte che eccede la franchigia, la cui quota resta a carico dell’assicurato. A seconda delle compagnie assicurative, possono essere applicate franchigie con caratteristiche differenti, come negli esempi che seguono.

La franchigia può essere rappresentata da una cifra in euro (ad esempio 500 euro) o da una percentuale (il 10% del danno).

Alcuni esempi pratici

Nella tabella che segue vediamo alcuni esempi pratici per comprendere meglio il funzionamento della franchigia, supponendo un massimale assicurato di 100.000 euro.

Franchigia Danno stimato Risarcimento
200 euro 300 euro 10%
5.000 euro 200 euro 5.000 euro
4.800 euro 0 euro 4.500 euro

COME FARE- quali documenti servono per un preventivo? Per effettuare un preventivo per una polizza casa non è necessario alcun documento; di solito servono solamente alcuni dati, di solito conosciuti da chi possiede, affitta o intende acquistare una casa, come la tipologia di fabbricato e la relativa metratura.

La responsabilità civile

Come abbiamo accennato in precedenza, le polizze casa comprendono di solito almeno i danni compresi nella responsabilità civile, che riguarda gli eventuali danni che potrebbero verificarsi verso terzi. In riferimento alle polizze cassa esistono però due tipi di responsabilità civile e cioè:
Responsabilità civile proprietà
Responsabilità civile conduzione e famiglia
La prima riguarda i danni derivanti direttamente dall’abitazione e dalle sue pertinenze, come potrebbe essere ad esempio per la rottura di una tubatura che causa danni all’abitazione sottostante. Diversamente la seconda tipologia comprende i danni derivanti dalle modalità con la quale la casa o l’edificio condotto, proteggendo quindi ad esempio da danni derivanti da oggetti che cadono da un balcone. Questa seconda tipologia, a volte conosciuta anche come assicurazione capofamiglia, comprende anche gli eventuali danni causati da persone presenti sullo stato di famiglia e dagli animali, come avremo modo di approfondire più nel dettaglio nella scheda dedicata presente sul sito.

Coperture accessorie nelle polizze casa

Le polizze assicurative per la casa presentano di solito una serie di coperture accessorie che riguardano sia gli eventi appena descritti, sia alcuni servizi aggiuntivi, come ad esempio l’assistenza legale o l’assistenza per gli interventi urgenti dopo i danni all’abitazione.

Anche in questo caso la varietà dei prodotti assicurativi presenta coperture molto diverse tra loro e servizi accessori molto differenziati, anche se è bene precisare che in molti prodotti questi servizi sono compresi nel prezzo dell’assicurazione base.

Consigliamo quindi sempre il confronto tra più prodotti, per avere un quadro il più esaustivo possibile delle possibilità assicurative e del reale rapporto tra prezzo e qualità di ogni singolo prodotto proposto.

Sottocategorie

Guide consigliate