Assicurazioni vita a confronto: ecco come fare

Quando si parla di polizze vita si fa in realtà riferimento ad un insieme di prodotti assicurativi che possono essere anche molto diversi tra loro. Come dimostrano le schede dedicate ai prodotti specifici presenti sul sito (come le polizze vita caso vita, miste, rivalutabili o linked, solo per fare alcuni esempi) questi prodotti si differenziano per molti aspetti, caratteristiche e finalità di sottoscrizione.

Scopriamo come effettuare un confronto polizze vita che sia davvero utile per trovare il prodotto assicurativo che risponde alle esigenze di ognuno.

(Potrai leggere il resto dopo, con calma.)


Perché confrontare le polizze vita?

Partiamo dal perché è necessario confrontare tra loro le diverse polizze vita. Il confronto è l’unico modo efficace e semplice al tempo stesso per trovare il prodotto migliore.

Tuttavia ogni paragone, incluso quindi anche il confronto delle assicurazioni sulla vita deve essere fatto facendo attenzione ad alcuni aspetti, che vedremo nel dettaglio a breve.

COME FARE – come rendere ancora più semplice il confronto. Per facilitare ancora di più il confronto tra polizze vita, è molto utile affidarsi ad un comparatore di polizze online, uno strumento che permette di selezionare solo i prodotti che davvero corrispondono alle esigenze assicurative del sottoscrittore e che consente di ottenere più preventivi in pochi e semplici passaggi, alla portata di tutti.

1. Quale polizza vita?

Come abbiamo avuto modo di ribadire più volte, non esiste una sola polizza vita. Il primo passo del confronto consiste quindi nell’individuare quale tipologia di polizza vogliamo confrontare, in base ai nostri bisogni. Ricordiamo che le polizze vita si distinguono essenzialmente in:
• caso vita
• caso morte
• miste
• rivalutabili
• unit linked
• index linked
• long term care o LTC
mutuo

Rimandiamo alle schede specifiche presenti sul sito e dedicate ad ogni tipologia. SI tenga però presente che non sempre le assicurazioni denominano chiaramente i proprio prodotti, e che in alcuni casi potrebbe non essere immediato capire a quale categoria di prodotto si faccia riferimento, ad esempio perché la compagnia assicurativa ha scelto un nome commerciale che non rimanda direttamente alle caratteristiche del prodotto. Di solito leggendo con attenzione i documenti informativi è possibile capire a quale tipologia faccia riferimento la polizza vita specifica, ma in caso contrario consigliamo sempre, in caso di dubbio, di chiedere chiarimenti al servizio clienti dell’assicurazione.

2. I requisiti

Una volta identificato il tipo di assicurazione, il secondo passo per il confronto tra polizze vita consiste nel verificare i requisiti di accesso alla polizza. Infatti non tutti i prodotti assicurativi, anche se simili, prevedono le stesso possibilità di accesso, che potrebbero includere limitazioni legate ad esempio all’età massima o alle condizioni mediche attuali o pregresse.

3. La durata della polizza

Un ulteriore aspetto da valutare riguarda la durata della polizza vita che differentemente dall’opinione comune, non sempre ha durata pari alla vita del sottoscrittore.

Esistono infatti polizze con durate temporali limitate, o dove la durata temporale è un’alternativa rispetto a quella per tutta la vita.

Soprattutto quando la scelta di una polizza temporanea è una necessità specifica, questo aspetto dovrebbe essere valutato con attenzione, in quanto esistono importanti discrepanze di premio anche su prodotti con durata simile.

4. Modalità di riscatto

Un altro aspetto da considerare con attenzione nel confrontare tra assicurazioni sulla vita è quello relativo alle modalità di riscatto della polizza. Di solito le polizze prevedono la possibilità di ricevere l’intero capitale al termine della polizza o al verificarsi dell’evento per il quale ci si assicura. A questa modalità si aggiunge talvolta il riscatto sotto forma di rendita periodica. Entrambe le possibilità vanno valutate in base alle esigenze che si ipotizza si possano presentare al momento del riscatto.

Il riscatto anticipato e le penali

Sempre in merito al riscatto delle polizza vita, una considerazione a parte merita la richiesta di riscatto anticipata. Nel confronto tra polizze vita è bene considerare sempre questo aspetto, confrontando le polizze in base al periodo dopo il quale è possibile il riscatto e in base alla penale richiesta.

Nel caso in cui la penale sia ritenuta eccessiva rispetto al capitale versato, è consigliato prendere in considerazione un prodotto diverso, anche in relazione alla durata della polizza vita.

5. Copertura della polizza vita

Il quinto caso da considerare nel confrontare le polizze vita è relativo alle coperture incluse ed escluse dalla polizza stessa.

Anche prodotti assicurativi simili tra loro infatti possono differenziarsi in modo importante per i casi inclusi ed esclusi dalla copertura o per limitazioni specifiche.

Alcuni prodotti includono inoltre coperture opzionali vantaggiose, che estendono il campo di azione della polizza vita sottoscritta. In questo caso è però consigliato valutare il costo di queste coperture rispetto a quello applicato per un prodotto analogo sottoscritto indipendentemente.

6. Casi particolari

Quanto abbiamo detto fino ad ora è valido per le polizze vita in generale, ma esistono aspetti specifici di alcune tipologie che andrebbero ugualmente considerati in un confronto.

Tra questi citiamo innanzitutto il rischio finanziario connesso alla polizza vita, un fattore molto importante per polizze come quelle rivalutabili, unit e index linked, cioè più in generale per tutti i prodotti assicurativi il cui rendimento è legato ad un fondo o ad un prodotto finanziario.

A questo proposito, nel confronto è consigliato considerare se esista o meno la garanzia della possibilità di riscossione del capitale investito. In caso contrario è bene optare per un prodotto ad alto rischio solo se si intende effettuare un investimento in questa direzione.

A prescindere dalla tipologia di prodotto assicurativo, consigliamo sempre d dedicare un po’ di tempo al confronto tra i prodotti assicurativi sulla vita, leggendo con attenzione i fogli informativi di ogni prodotto, l’unico strumento che consente di conoscere davvero tutte le caratteristiche dell’assicurazione.

Ancora una volta, per semplificare sia la richiesta dei preventivi sia le fasi del confronto vero e proprio, suggeriamo l’utilizzo di un comparatore, in quanto questo strumento facilita notevolmente le fasi di confronto tra prodotti disponibili online.

Più complesso potrebbe essere invece confrontare tra loro polizze vita online e prodotti assicurativi disponibili nei canali tradizionali, in quanto spesso le modalità di redazione dei preventivi possono differire anche sostanzialmente.

Assicurazioni vita a confronto: ecco come fare
Vota Questo Articolo


⇒ Preventivi Polizze Vita

Ultimo aggiornamento: 15/11/2018

ASSICURAZIONE VITA
PREVENTIVO GRATIS
La prima assicurazione sulla vita che oltre ai tuoi cari, protegge anche te!
Garanzie:
  • Decesso
  • Invalidità Totale e Permanente


DA 8 EUR AL MESE
Sconto 10% con il "Care Program"
Non sempre nella vita si possono prevedere gli eventi negativi. In caso di eventi gravi quali ad esempio la morte prematura o l'invalidità totale e permanente, se generi la maggior parte del reddito, puoi assicurare ai tuoi cari un capitale per:
  • poter mantenere lo stesso tenore di vita;
  • far fronte a varie spese come per esempio un mutuo residuo;
  • garantire ai tuoi figli un futuro sicuro
- Pagamento: Mensile, semestrale, annuale - Età massima contraente: 80 anni - Capitale da assicurare: da 50.000€ a 2.000.000€
Mettiti in contatto gratis e senza impegno con esperti della tua zona


CALCOLA GRATIS E SENZA IMPEGNO

Hai dubbi? Facci una domanda!