Le assicurazioni per gli autocarri storici iscritti all’ASI o alla FIVS

Scopriamo nella guida che segue, le caratteristiche delle assicurazioni autocarri storici iscritti all’ASI o alla FIVS, analizzando le modalità di adesione e le caratteristiche di questo tipo di assicurazioni.

(Potrai leggere il resto dopo, con calma.)


Quando un autocarro diventa storico

Un autocarro è considerato un veicolo storico quando sono trascorsi almeno vent’anni dalla sua prima immatricolazione. Questa condizione è richiesta per tutti gli autocarri, a prescindere dal precedente utilizzo, dalla portata o dalla massa. Tuttavia l’età dell’autocarro non è la sola caratteristica richiesta per poter stipulare un’assicurazione autocarro pensata per i veicoli d’epoca.

Come avviene l’iscrizione all’ASI o alla FIVS

L’iscrizione alla FIVS (Federazione Italiana Veicoli Storici) o all’ASI (Automotoclub Storico Italiano) avviene seguendo un preciso iter, e non è quindi in alcun modo automatica al raggiungimento del ventesimo anno di età del veicolo.

Dopo aver presentato una domanda cartacea o online, l’associazione scelta valuta le caratteristiche del veicolo e si riserva di decidere a favore o contro l’iscrizione dell’autocarro nei propri registri. Se la domanda di iscrizione viene accettata, è possibile accedere a tutte le agevolazioni previste e alle attività dell’associazione stessa, come riportato dalle rispettive comunicazioni istituzionali.

Tuttavia non è sempre detto che un veicolo venga accolto nei registri ASI e FIVS; in alcuni casi sono previste limitazioni per i veicoli iscrivibili, in particolare per quanto riguarda gli autocarri di portata maggiore.

Le assicurazioni in convenzione

Gli autocarri iscritti FIVS o ASI hanno la possibilità di accedere alle speciali convenzioni che le associazioni stipulano costantemente con le compagnie assicurative. Questi prodotti sono pensati nello specifico per i veicoli d’epoca e consentono un risparmio rispetto alle tariffe per i non iscritti, anche se tuttavia è sempre possibile che esitano prodotti più convenienti anche senza la necessità di adesione alla convenzione.

Ogni prodotto assicurativo per autocarri d’epoca in convenzione richiedere la presenza di caratteristiche specifiche per la sottoscrizione, come abbiamo avuto modo di approfondire anella scheda dedicata alle assicurazioni sugli autocarri storici.

Altre assicurazioni

Come già accennato, le assicurazioni in convenzione FIVS o ASI non sono le uniche possibilità di assicurazione per un veicolo storico iscritto nei registri delle due associazioni. Infatti l’iscritto può decidere in autonomia quale compagnia assicurativa scegliere. Le assicurazioni molto spesso propongono prodotti destinati nello specifico ai veicoli d’epoca, con premi di norma inferiori rispetto a quelli richiesti per un’assicurazione standard.

Ancora una volta il confronto tra diverse compagnie assicurative, effettuato anche con l’uso di un comparatore online, è la migliore strategia per trovare il prodotto più conveniente per le proprie esigenze di spesa e per l’autocarro d’epoca da assicurare.

Assicurazione veicolo storico: obbligo o opportunità?

Assicurare un veicolo storico con un’assicurazione pensata per questo tipo di categoria non è un obbligo. Infatti nulla vieta di sottoscrivere un’assicurazione standard per autocarri, soprattutto se il veicolo è ancora in grado di circolare su strada e rispetta i requisiti previsti dal codice della strada per la circolazione.

Tuttavia di solito le assicurazioni per mezzi d’epoca hanno premi inferiori; questo fattore ha generato in passato diversi casi di veicoli datati assicurati come d’epoca. In seguito a queste anomalie, sono state introdotte caratteristiche più stringenti, che prevedono tra l’altro l’impossibilità di utilizzare ai fini professionali di un veicolo assicurato come d’epoca, ad esclusione delle attività relative ai mezzi storici, come eventi o manifestazioni, anche sportive.

ATTENZIONE – un autocarro di più di vent’anni non è automaticamente un veicolo storico. L’iscrizione agli appositi registri avviene su base volontaria e sono previste limitazioni per l’uso del veicolo, soprattutto se a scopo professionale.

Le assicurazioni per gli autocarri storici iscritti all’ASI o alla FIVS
Vota Questo Articolo


⇒ Preventivi Polizze Autocarro - Furgoni

ASSICURAZIONE AUTOCARRO / FURGONE
PREVENTIVO GRATIS
(Calcola anche senza targa)
  • Business continuity: autocarro sostitutivo in caso di incidente
  • Diaria giornaliera e un autista in caso di infortunio.
  • Carico / scarico: copertura danni causati a terzi durante carico e scarico.
  • Franchigia.
  • Stop&Go: puoi sospenderla e riattivarla gratis
  • Agevolazioni per mezzi d'epoca iscritti all'ASI o al FMI.


FINO A 35 QUINTALI
Assistenza in Chat e Telefono
In caso di inutilizzo puoi sospendere l'assicurazione e riattivarla gratuitamente direttamente online e via app in qualunque momento. Coperture previste:
  • Furto e incendio
  • Tutela danni da veicoli non assicurati
  • Assistenza Legale
  • Assistenza Stradale Estesa e Top
  • Infortuni del Conducente
  • Collisione animali selvatici
  • kasko e Minikasko
  • Attiva vandalici, atmosferici e cristalli
  • Protezione imprevisti

Hai dubbi? Facci una domanda!