Quanto costa un’assicurazione moto?

Ma quanto costa davvero assicurare una moto? Da cosa dipende il prezzo del premio richiesto? Scopriamolo con l’aiuto della guida che segue.

(Potrai leggere il resto dopo, con calma.)


Il prezzo medio delle assicurazioni moto in Italia

È sempre piuttosto difficile parlare di prezzo medio delle assicurazioni moto nel nostro paese, in quanto i prezzi applicati variano mensilmente, in base a molti fattori. Tuttavia per avere un’idea di quanto costi un’assicurazione moto, possiamo affermare che sono necessari in media 500 euro annui per assicurare una moto, anche se in realtà il prezzo dipende da molti fattori, come vedremo tra poco.

Come viene calcolato il premio?

Il prezzo medio delle assicurazioni è un dato del tutto indicativo, che non tiene conto dei fattori che invece influenzano, anche in maniera importante il prezzo finale.

I fattori principali che vengono presi in considerazione nel calcolo sono infatti i seguenti.

  • Tipologia di moto: cilindrata e tipologia di motoveicolo sono importanti al fine del premio, con prezzi che tendenzialmente aumentano al crescere della cilindrata stessa.
  • Storia assicurativa: la storia assicurativa e la classe di merito ad essa correlata concorrono in larga misura alla determinazione del premio, che si riduce proporzionalmente con il passaggio alle classi di merito inferiori.
  • Provincia di residenza: la provincia di residenza dell’intestatario è un fattore determinante. Si osservano infatti cambiamenti importanti da una regione all’altra, ma con differenze anche tra regioni limitrofe. Si pensi ad esempio che in alcuni casi il prezzo di un’assicurazione moto in alcuni regioni può raggiungere cifre doppie rispetto a quelle della media nazionale del periodo.

Altri fattori determinanti

Quelli indicati in precedenza sono i tre fattori principali nella determinazione del premio assicurativo. Tuttavia il costo dell’assicurazione moto dipende anche da altri aspetti, come l’utilizzo del veicolo, il numero e le caratteristiche dei guidatori o la presenza di neopatentati in famiglia.

Oltre alle caratteristiche non modificabili per il contraente, esistono variazioni di prezzo importanti anche in base alle caratteristiche specifiche del prodotto assicurativo scelto. Abbiamo avuto modo di parlare di come risparmiare sulla polizza moto nella scheda dedicata presente sul sito, ma riprenderemo nei prossimi paragrafi i concetti principali per quanto riguarda questo aspetto.

Come trovare il miglior prezzo

La ricerca del miglior prezzo pe runa polizza moto non è un’impresa complessa. Suggeriamo sempre di confrontare tra loro il maggior numero di preventivi possibili, per trovare il migliore a parità di qualità dei servizi offerti.

Tuttavia sappiamo bene come la richiesta di più preventivi possa comportante un investimento di tempo non indifferente; per questo il suggerimento sempre valido in ambito assicurativo è quello di utilizzare un comparatore di polizze moto online.

Tramite questo strumento è possibile individuare quale sia l’assicurazione moto più economica in base alle proprie esigenze ed alle caratteristiche della moto, in poco tempo e senza dover inserire più volte i dati richiesti.

Si tenga presente che la richiesta di un preventivo non comporta alcun obbligo a parte del richiedente e che i preventivi possono essere modificati in qualsiasi momento prima dell’acquisto della polizza.

DA SAPERE – le classi di merito. Alla stregua di quanto avviene con le assicurazioni auto, anche le polizze moto sono influenzate dalla classe di merito. Le classi sono definite con numeri cha vanno da 1 a 18, dove il numero più basso rappresenta la classe di merito migliore. Talvolta le compagnie assicurative attribuiscono una classe interna con regole che variano da compagnia a compagnia, ma la classe universale rimane il riferimento ufficiale, utile anche per il passaggio ad una nuova assicurazione.

Quale assicurazione costa meno?

Da quanto detto in precedenza, è facile intuire che rispondere alla domanda su quale sia l’assicurazione moto più economica è davvero complesso. Non esiste infatti un’assicura moto più conveniente in generale, ma quella più conveniente per le esigenze specifiche del singolo motociclista.

Sarà probabilmente accaduto di fidarsi del consiglio di un amico che suggeriva un’assicurazione davvero conveniente e che poi essa non si sia rivelata tale alla prova dei fatti. Ciò è dovuto proprio alle numerose variabili che entrano in gioco nella definizione del premio.

Quanto appena detto non significa però che non sia possibile individuare un’assicurazione conveniente e di qualità.

Se ciò che si cerca è un’assicurazione al miglior prezzo in assoluto, consigliamo di utilizzare un comparatore di assicurazioni online e di selezionare soltanto la RC moto, cioè la copertura obbligatoria per legge. In questo modo la tariffa che si ottiene sarà davvero ridotta al minimo.

Attenzione però: la semplice RC moto non copre dall’eventualità che si verifichino molti eventi potenzialmente pericolosi per le tasche dell’assicurato, come ad esempio i danni al proprio veicolo, un furto o un guasto che richieda l’intervento di un carro attrezzi.

Prima della stipula consigliamo quindi sempre di valutare anche le garanzie accessorie, non obbligatorie ma in molti casi davvero utile per un utilizzo della propria moto in completa serenità.

Quanto costa un’assicurazione moto?
Vota Questo Articolo


⇒ Preventivi Assicurazioni Moto

Ultimo aggiornamento: 14/11/2018

ASSICURAZIONE MOTO
PREVENTIVO GRATIS
Scegli tra 3 opzioni:
  • Tutti i guidatori
  • Conducenti con età maggiore di..
  • Fino a 4 guidatori


ASSICURAZIONE PERSONALZZABILE
Sconto 25% sul secondo veicolo assicurato
Coperture di Conte Moto:
  • Rinuncia alla Rivalsa: con 5,00 € l’anno la Compagnia non potrà rivalersi su di te (es. se causi incidente in stato di ebrezza la compagnia potrrebbe rivalersi su di te).
  • Infortuni del Conducente
  • Tutela Legale e Protezione Punti Patente: avvocati esperti ti assisteranno nelle controversie
  • Assistenza Stradale
  • Incendio e Furto
  • kasko

Hai dubbi? Facci una domanda!