Assicurazione autocarro Economica: come trovarla

[anspress]Chi utilizza un autocarro per lavoro deve fare necessariamente i conti con i costi legati alla gestione ed alla manutenzione dei veicoli. Scopriamo quindi come risparmiare trovando l’assicurazione autocarro più economica, senza compromettere però la sicurezza di ogni viaggio.

(Potrai leggere il resto dopo, con calma.)


Più preventivi per più convenienza

Potrebbe apparire banale, ma la prima regola per trovare un’assicurazione autocarro economica è quella di confrontare tra loro il maggior numero di preventivi. In questo modo l’assicurato ha la possibilità di valutare le diverse proposte, che soprattutto per il settore degli autocarri, variano notevolmente da un’assicurazione all’altra. Confrontare più preventivi permette inoltre di conoscere eventuali possibilità di risparmio o di coperture aggiuntive che potrebbero rivelarsi utili per l’uso che si deve fare dell’autocarro da assicurare, come nel caso delle coperture accessorie. Prima della richiesta di un preventivo, valutiamo però i soggetti ai quali è possibile rivolgersi.

A chi richiedere un preventivo

La richiesta di un preventivo per l’assicurazione degli autocarri può essere fatta a più soggetti, che definiremo come tradizionali o online. Scopriamone le differenze e le possibilità di risparmio.

Le assicurazioni tradizionali

Per assicurazioni tradizionali intendiamo quelle che hanno un’agenzia fisica sul territorio, alla quale rivolgersi sia per la sottoscrizione delle polizze sia per eventuali problematiche o domande. A questo tipo di agenzie possiamo equiparare anche i servizi assicurativi offerti da alcune banche, presso i cui sportelli è possibile sottoscrivere diverse tipologie di assicurazioni, incluse quelle relative ai veicoli.

Rivolgersi ad un’agenzia tradizionale non è però il modo più consigliato per trovare un’assicurazione per autocarro davvero conveniente. Tuttavia in alcuni casi, soprattutto in caso di una lunga storia come cliente dell’agenzia, è possibile trattare sul prezzo delle polizze, cosa che invece non avviene con le assicurazioni online. Rivolgersi ad un’agenzia tradizionale presenta però anche degli svantaggi, primo tra tutti l’investimento di tempo necessario per ottenere più preventivi da agenzie diverse, fattore che molto spesso spinge il cliente ad accontentarsi del primo o del secondo preventivo ricevuto.

Il mercato delle assicurazioni online

Il mercato online delle assicurazioni per autocarri comprende sia i siti delle assicurazioni che operano online sia i comparatori. Richiedere un preventivo online è vantaggioso su entrambe le tipologie di siti, in quanto consentono di risparmiare tempo, visto che non è mai necessario recarsi presso un’agenzia fisica, nemmeno per la sottoscrizione dei documenti.

Tra le due tipologie la più vantaggiosa è sicuramente quella dei comparatori online, che permettono di ottenere più preventivi senza la necessità di inserire i dati relativi all’autocarro su diversi siti, con un notevole risparmio di tempo nella ricerca dell’assicurazione autocarro più economica. Come abbiamo avuto modo di spiegare nella scheda relativa alle assicurazioni per autocarri online, richiedere un preventivo è molto semplice. Consigliamo sempre di inserire i dati richiesti in maniera accurata e veritiera, in modo da ottenere un preventivo che corrisponda alle reali esigenze di assicurazione del veicolo.

Come confrontare i preventivi

Una volta ottenuti più preventivi, il passo necessario per ottenere un risparmio reale è confrontare tra loro le proposte di assicurazione ricevute. Innanzitutto è bene accertarsi di aver inserito gli stessi parametri per tutti i preventivi; in caso contrario è consigliato chiedere la modifica del preventivo.

A questo punto è consigliato verificare le caratteristiche del prodotto assicurativo, facendo attenzione in particolare a questi parametri, che possono variare notevolmente da un’assicurazione all’altra:
• Presenza di franchigia
• Massimali assicurativi
• Presenza di un numero massimo di incidenti per periodo assicurativo
• Coperture accessorie
I quattro parametri citati sono molto importanti, in quanto la loro presenza o assenza può far variare in misura importante il premio assicurativo richiesto. In particolare è bene fare attenzione alle coperture accessorie. Nonostante la non sottoscrizione di alcune coperture possa tramutarsi in un risparmio nell’immediato, in caso di incidente o imprevisto la presenza di alcune voci potrebbe rivelarsi fondamentale.

ATTENZIONE – Il prezzo non è l’unico parametro da valutare. Spesso si potrebbe essere tratti in inganno da pubblicità o offerte che propongono assicurazioni a prezzi davvero scontati. Prima di sottoscriverle verificate che il prodotto assicurativo abbia le coperture sufficienti per il tipo di attività svolta con l’autocarro da assicurare, incluse eventuali coperture facoltative ma utili per la vostra attività o per l’uso del veicolo.

Minore è la fretta, maggiore è il risparmio

Come detto in precedenza, il confronto tra preventivi è il metodo che consente di risparmiare davvero in una polizza assicurativa per autocarri. Anche se si potrebbe essere attratti dalla polizza con il prezzo più basso, è bene prendersi un po’ di tempo per valutare bene tutti i preventivi, in quanto in alcuni casi una polizza con un prezzo basso potrebbe comprendere minori coperture, maggiori limitazioni o massimali più bassi.

Prima di effettuare un preventivo, ma comunque prima di scegliere il prodotto assicurativo per il proprio autocarro, sarebbe bene considerare quali siano le reali necessità di assicurazione, anche in base all’esperienza già fatta per quella tipologia di veicolo. Tra gli aspetti da valutare, consigliamo di considerare se l’autocarro resterà fermo per lunghi periodi o se verrà utilizzato solo in alcuni periodi dell’anno; in questo caso le assicurazioni temporanee (valide cioè solo per alcuni giorni o mesi) o quelle a consumo (che prevedono il pagamento in base al numero di chilometri realmente percorsi), potrebbero rivelarsi una fonte di risparmio rispetto ad un’assicurazione di durata annuale.

Un altro aspetto importante da valutare è la storia assicurativa dell’autocarro. Nel caso sia maggiore la possibilità di incidente, è bene evitare le polizze più restrittive in merito al numero massimo di incidenti che possono accadere nel periodo di copertura. Infatti in caso di più incidenti, l’iniziale risparmio potrebbe tradursi in un costo successivo.

Nella ricerca delle assicurazioni più convenienti per gli autocarri, prestate infine attenzione ai pacchetti opzionali tutto compreso, che comprendono più voci di copertura. Anche in questo caso è consigliato verificare che le voci comprese siano davvero utili per l’uso che verrà fatto dell’autocarro, e che non siano invece presenti voci non utili, come potrebbe essere ad esempio una polizza contro il furto per veicoli datati o comunque di scarsissimo valore commerciale.

Assicurazione autocarro Economica: come trovarla
Vota Questo Articolo


⇒ Preventivi Polizze Autocarro - Furgoni

ASSICURAZIONE AUTOCARRO / FURGONE
PREVENTIVO GRATIS
(Calcola anche senza targa)
  • Business continuity: autocarro sostitutivo in caso di incidente
  • Diaria giornaliera e un autista in caso di infortunio.
  • Carico / scarico: copertura danni causati a terzi durante carico e scarico.
  • Franchigia.
  • Stop&Go: puoi sospenderla e riattivarla gratis
  • Agevolazioni per mezzi d'epoca iscritti all'ASI o al FMI.


FINO A 35 QUINTALI
Assistenza in Chat e Telefono
In caso di inutilizzo puoi sospendere l'assicurazione e riattivarla gratuitamente direttamente online e via app in qualunque momento. Coperture previste:
  • Furto e incendio
  • Tutela danni da veicoli non assicurati
  • Assistenza Legale
  • Assistenza Stradale Estesa e Top
  • Infortuni del Conducente
  • Collisione animali selvatici
  • kasko e Minikasko
  • Attiva vandalici, atmosferici e cristalli
  • Protezione imprevisti

Hai dubbi? Facci una domanda!